Vai al contenuto principale

L'OUTCOME DEL SETTING PSICOTERAPEUTICO E LA PSICODINAMICA DEL CYBERSPAZIO
DAI NUOVI MONDI VIRTUALI AL DISAGIO PSICHICO TECNOMEDIATICO

di Rosaria Sara Russo, Francesco D’Ambrosio

Idee in Psicoterapia - numero 123 - anno 2016

Gli Autori evidenziano come l'uso sempre più presente delle nuove tecnologie della comunicazione, media elettronici e virtuali, comporta profonde modificazioni sociali e culturali che, oltre a riguardare le abitudini, lo stile di vita e di consumo, la percezione e la gestione del tempo e dello spazio, come il cyberspazio, ha tuttavia un impatto diretto sui processi psichici, affettivo-emotivi e cognitivi. In particolare, osservano come tutto ciò determina un cambiamento significativo del funzionamento e della struttura della mente dentro la stanza dell'analista. In effetti, il rischio maggiore è la possibile prevalenza del virtuale sul reale, con il conseguente disadattamento alla vita reale e la trasformazione delle manifestazioni del disagio psichico.
Parole chiave: media, psicoterapia psicodinamica, cyberspazio, psicopatologia, tecnomediazione della relazione.